Danza del Ventre: armonia, femminilità, benessere, fascino...

La Danza del Ventre per gestanti

La danza del ventre dona armonia al corpo, aiuta a sentire e vivere meglio la propria femminilità, permette di acquisire una maggiore consapevolezza del proprio fisico con notevoli benefici, anche in termini psicologici, e infonde in chi la pratica uno stato di rilassamento, grazie alla naturalità dei suoi movimenti e all'accompagnamento della musica araba.

Questa arte rimanda ai riti della fertilità in onore della Madre Terra ed è ancora oggi utilizzata, come rituale di accompagnamento al parto, dalle donne dell'Arabia Saudita.

Rispetto ad un normale percorso di danza del ventre, l'approccio dedicato alle gestanti è più delicato, lento, dolce e incentrato sui movimenti morbidi e rotondi che caratterizzano questa arte.

Il percorso permetterà alle donne gravide di migliorare la percezione, la conoscenza ed il controllo del loro corpo, soprattutto di zone non molto utilizzate durante la normale vita quotidiana. Attraverso i passi di danza si entrerà in contatto e si tonificheranno muscolatura e parti del corpo poco conosciute, in particolar modo la zona del perineo che durante il parto risulta ampiamente interessata.

I movimenti proposti e praticati dalle donne apporteranno loro beneficio, se utilizzati nella fase del travaglio; la tonicità e l'elasticità della fasce muscolari acquisite aiuteranno le donne durante il parto e nel momento dell'espulsione.

I movimenti del seno e del busto in gravidanza contribuiranno ad alleggerire e a distendere la zona diaframmatica e saranno utili, se praticati, per il periodo dell'allattamento.

La danza del ventre è consigliata alle donne gestanti poiché il contatto con il corpo favorisce l'accettazione dello stesso ed aumenta la consapevolezza delle trasformazioni che in esso stanno avvenendo; allo stesso tempo favorisce i primi contatti tra madre e bambino, che viene cullato e massaggiato attraverso i movimenti della madre.

Durante il percorso saranno proposti tecniche ed esercizi di rilassamento; il contesto di gruppo permetterà alle donne di condividere l'esperienza della "gravi-danza", anche da un punto di vista psicologico.

Da ultimo, ma non di minore importanza à la pratica della danza del ventre o dei suoi movimenti fondamentali nel periodo successivo al parto, in quanto utile per rimettersi in forma, tonificare il corpo, prevenire il prolasso dei tessuti ed à una buona risorsa per superare le difficoltà nel rapporto con il corpo modificatosi durante la gestazione, difficoltà spesso collegate alla depressione post - partum.

Scarica la brochure in pdf